• foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto

Benvenuto!

 
 
 

Vedi tutti gli eventi di oggi

 
 

Itinerari...insoliti

Facebook

 

Alcune proposte per scoprire Venezia attraverso degli itinerari tematici inusuali e di grande fascino.


Vere da pozzo a Venezia

<p>Vere da Pozzo a Venezia</p>

Per secoli sono stati un elemento essenziale della vita quotidiana dei veneziani. Collocati solitamente al centro dei campi e delle corti, nei luoghi rialzati, i pozzi rifornivano di acqua dolce la popolazione. Il loro funzionamento era molto semplice: l'acqua piovana veniva incanalata, attraverso dei tombini, nel terreno sabbioso che agiva come un vero e proprio filtro, e poi raccolta in una cisterna centrale collocata sotto la vera da pozzo.

Altri culti a Venezia

Campo Ghetto Nuovo

La vita religiosa di Venezia nei secoli ha avuto importanza pari a quella politica ed economica. Partendo dalle origini, passando dalle splendide epoche del ‘500 e del ‘700, fino ad arrivare ai nostri giorni, doge, patriarca e commercianti hanno costituito la base per lo sviluppo della città e della sua laguna, rendendola "unica" anche nella conservazione dei suoi poteri.La ricchezza della supremazia religiosa a Venezia ha lasciato tracce dovunque e non soltanto grazie alla civiltà cattolica, ma anche a quella ebraica, dei greci e degli armeni, che hanno contribuito in maniera determinante alla crescita culturale ed artistica della città. 

I 100 campanili di Venezia

Chiesa di S.Nicolò dei Mendicoli

Dopo cinquecento anni di trasformazione urbanistica di Venezia, solo i campanili sono rimasti quasi intatti a spezzare l'orizzontalità dell'ambiente e la quiete secolare: scandiscono un tempo che passa ma non scompare. Basterebbe ammirare la notissima "Veduta di Venezia" del 1500 di Jacopo de' Barbari per comprendere quanto i campanili siano sempre stati parte preponderante del meraviglioso equilibrio urbanistico di Venezia.

Stanze segrete...a Palazzo Ducale

Palazzo Ducale

Gli itinerari segreti di Palazzo Ducale si snodano lungo alcune delle stanze in cui, nei secoli della Serenissima, si svolgevano attività delicate e importanti legate all'amministrazione dello Stato e all'esercizio del potere: offrono un suggestivo e interessante spunto di riflessione sulla storia civile e politica della città, della sua organizzazione, delle sue strutture di giustizia.

Una luce dai sotoporteghi di Venezia

Sotoportici a Venezia

Ai sotoporteghi (letteralmente sotto porticati) hanno dedicato libri, dipinti, stampe, racconti di fantasmi e storie vere. Sarà forse perchè sono simbolo di mistero ma anche di una luce che compare all'improvviso, per stupire. Il pittore svizzero Pierre Casè nei tre anni di vita veneziana ne ha censiti 240 per poi trasferirne 20 in trittici esposti alla Scuola della Misericordia.