• foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto

Benvenuto!

 
 
 

Vedi tutti gli eventi di oggi

 
 

Planetario di Venezia

Altri luoghi di interesse

Facebook

 

Restaurato a cura dall’arch. Paolo Righetti e dal geom. Stefano De Mattia del Comune di Venezia e inserito tra i servizi scientifici afferenti al sistema museale cittadino, il Planetario è gestito dall’Associazione Astrofili Veneziani,

Il planetario è uno strumento ottico-meccanico che si utilizza per riprodurre in modo estremamente realistico la volta celeste.
La storia dei planetari moderni inizia negli anni ’20 del Novecento, quando la casa tedesca Zeiss progetta e costruisce il primo planetario che non solo riproduce l'aspetto del cielo ma, per mezzo di un sistema di ingranaggi, è in grado di simularne anche i movimenti principali. Si tratta in sostanza di un proiettore molto raffinato, che utilizza come schermo una cupola semisferica bianca di dimensioni variabili. Il Planetario di Venezia , uno dei più grandi in Italia per grandezza e caratteristiche, è l’unico capace di proiettare realistici e spettacolari "orizzonti artificiali" a 360 gradi per simulare anche ambienti e atmosfere di altri pianeti.

Il proiettore principale è caratterizzato da un’ intensa sorgente luminosa puntiforme ripartita da quasi 15OO piccole lenti, che focalizzano altrettante immagini stellari su una grande volta emisferica di oltre 8 metri di diametro. Ma Planetario è anche, nell’accezione comune, l’edificio che lo ospita. Quello del Lido è inserito nel nuovo parco verde che, ricco di attrezzature per lo svago e lo sport, è stato appena realizzato dal Comune di Venezia nell’area dell’ex Luna Park sul lungomare D’Annunzio. Capace di sessanta posti a sedere, è un piccolo edificio nuovo e funzionale, non privo però di suggestioni evocative del liberty lidense. Oltre al tipico macchinario , ospita spazi di servizio ed è completamente accessibile. Si presta quindi con particolare efficacia ad attività didattiche e divulgative nel campo dell’ astronomia e dell’astrofisica, oltre ad essere prezioso strumento di studio e di approfondimento per gli specialisti.La gestione di questa nuova struttura, di proprietà comunale e inserita nell’area scientifica dei Musei Civici Veneziani, è affidata, per convenzione , all’Associazione Astrofili veneziani.

Anagrafica e contatti

Indirizzo: Lungomare Marconi, 30100, Venezia

AreaVenezia, Lido di Venezia

Tel.: 041731518

Num. cellulare: 3388749717

Emailplanetario@astrovenezia.net

Webhttp://www.astrovenezia.net

Informazioni

Orari di apertura: Dal 1 ottobre al 31 maggio aperto ogni domenica alle ore 16.00 con rappresentazioni a tema. Aperto inoltre per scuole e gruppi solo su prenotazione telefonica al tel 041731518

Prezzi

Gratuito