• foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto

Benvenuto!

 
 
 

Vedi tutti gli eventi di oggi

 
 

Palazzo Dario

palazzi

Facebook

Palazzo rinascimentale dalla bella facciata in stile lombardesco, Palazzo Dario venne edificato verso il 1487 per Giovanni Dario, segretario, sembra, nel 1479 della Repubblica di Venezia a Costantinopoli.
Più che per intrinseci pregi architettonici esso è degno di essere ammirato per la grazia dei motivi ornamentali, per la caratteristica facciata ricolma di preziosi ornamenti, di incrostazioni marmoree di vario colore, a dischi, a rotelle, a rose intrecciate, apparato magnifico con cui il Lombardo di provarono ad animare la composta eleganza della Rinascenza, continuando la vivace policromia cara a Venezia. Costrutto circa il 1487 per Giovanni Dario, segretario, sembra, nel 1479 della Repubblica a Costantinopoli, su progetto di un maestro lombardesco, se non proprio di Pietro Lombardo, come generalmente si dice.

Ereditato dai Barbaro, passò nel XIX a varie famiglie straniere: vi dimorò dal 1838 al 1842 Rawdon Brown, studioso inglese di storia veneziana. In seguito si susseguirono numerosi altri proprietari.

Anagrafica e contatti

Indirizzo: Calle Barbaro, 352, 30123, Venezia

AreaVenezia, Centro Storico, Dorsoduro

Informazioni

Non aperto al pubblico

Mezzi pubblici per raggiungerlo: Vaporetto n.1 fermata/stop La Salute