• foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto

Benvenuto!

 
 
 

Vedi tutti gli eventi di oggi

 
 

San Donà di Piave

Facebook

Il capoluogo del Basso Piave


Con i suoi quarantamila abitanti circa, San Donà di Piave è unanimemente riconosciuto come il capoluogo della parte orientale della Provincia di Venezia, altrimenti chiamato Basso Piave, con riferimento all'ultimo tratto di questo splendido fiume; è inoltre punto di raccordo importante tra Venezia ed i bei centri balneari di Jesolo ed Eraclea, dai quali dista pochi chilometri.

Fin dall'antichità conosciuto ed importante punto di snodo commerciale - lambita dal Piave, la città, più volte distrutta e ricostruita, oggi ha una connotazione moderna e le scelte urbanistiche hanno saputo tenere conto delle antiche tradizioni legate alla terra pur con una grande attenzione al possibile sviluppo ed al futuro.

Le strade ampie, le belle piazze spaziose, il verde che si ritrova copioso in tutte le numerose frazioni e nei bei Parchi, il Parco fluviale, i tanti attrezzatissimi luoghi dedicati allo sport e al tempo libero, fanno di San Donà una località davvero piacevole nella quale risiedere.

La sua caratteristica di città moderna, legata alle molteplici attività commerciali oltre che artigianali e in parte anche industriali, riesce qui a convivere molto bene con una fiorente agricoltura.

Culturalmente molto espressiva e propositiva, a San Donà si trova un bel Parco della Scultura in Architettura, oltre che il noto Museo della Bonifica, dedicato alla storia dei grandi lavori eseguiti sull'intero territorio del Basso Piave, e nel quale è ben presentata, anche tramite un'interessante documentazione fotografica, la vita e la cultura di questa peculiare area nel secolo appena trascorso.

Numerose sono le manifestazioni organizzate nell'arco dell'anno, tra le quali la Festa e la Fiera di Primavera, il Palio della Città di Piave, Estiamo a San Donà, la Festa dea Poenta (festa della Polenta).

La più attesa e la più vicina al cuore dei cittadini si svolge ogni anno nella prima settimana del mese di ottobre ed è la Fiera del Rosario, in onore della Madonna del Rosario.

Fin da metà Ottocento questa fiera era ritenuta la più grande del Veneto Orientale, ma le sue origini pare risalgano al XVI secolo.

 

LE FRAZIONI DI SAN DONA':
Calvecchia
Chiesanuova
Cittanova
Fiorentina
Fossà
Grassaga
Isiata
Mussetta di Sopra
Palazzetto
Passarella
Santa Maria di Piave