• foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto

Benvenuto!

 
 
 

Vedi tutti gli eventi di oggi

 
 

Caposile, Jesolo e i Salsi. Il Fiume, la campagna, le Valli da pesca

itinerari

Facebook

Lunghezza: Km 20,8
Tempi di percorrenza: 3h 30'
Difficoltà tecniche: la provinciale Jesolana e la strada comunale dei Salsi risultano particolarmente trafficate nei mesi estivi.
I due tratti non asfaltati del percorso possono presentarsi con fondo sconnesso o fangoso in caso di pioggia.
Periodo consigliato: primavera e autunno
Altre indicazioni utili: per raggiungere Caposile (Ponte a Bilancere) vedi itinerario 11:'5 a piedi. Nei mesi estivi ed autunnali nel tratto Caposile-Jesolo è possibile l'acquisto diretto di frutta, ortaggi e piante ornamentali presso i produttori.
Interessi prevalenti: Paesaggistico-naturalistico-storico

 

L'ambiente

L'escursione si sviluppa sulle opposte sponde del Sile-Piave Vecchia nel tratto tra Caposile e Jesolo. L'ambiente relativo al percorso è dunque di tipo eminentemente fluviale, ma accanto a questo il complesso mosaico ambientale che distingue la pianura veneta colloca l'ambiente agrario dei frutteti jesolani e l'ambiente lagunare delle valli da pesca. L'escursione deve pertanto il proprio interesse alle molteplici opportunità di conoscenza di una realtà che della laguna avverte il costante influsso ma che presenta tuttavia una propria fisionomia ed una innegabile peculiarità.
Raccolta attorno al proprio fiume, da sempre dispensatore di risorse, vive una piccola comunità di agricoltori, ospite delle borgate rivierasche e delle numerose abitazioni sparse.
Il contatto con l'ambiente fluviale si rivela comunque particolarmente suggestivo per la rigogliosa natura che, nonostante la lunga presenza stabile dell'uomo, ne arricchisce le rive e le acque perennemente fluenti.
Alla natura si accosta la storia e particolarmente quella jesolana, che suggestive vestigia ha lasciato dei secoli lontani della ricchezza e del dominio su una contesa laguna scomparsa.
E' tuttavia la stessa laguna di Venezia con le proprie superfici marginali ricche di fascino e di segreti ad essere protagonista di buona parte dell'itinerario.
Una laguna periferica dove sono fitti i voli di scambio con i vicini ambienti di frontiera ed intensi i profumi e gli odori che la brezza diurna alita verso l'entroterra.
Una laguna selvatica e proibita, che si concede attraverso gli squarci di folte siepi, offrendo la piatta vastità di spazi che l'uomo ha occupato ma non dominato.


 

Crediti e Bibliografia: Il testo riportato su questa pagina è liberamente estratto, per gentile concessione dell'editore, dal libro 'Escursioni LAGUNA NORD VENEZIA', scritto da Michele Zanetti, della serie Itinerari Fuoriporta pubblicato dalla Casa Editrice CIERRE Edizioni, Via Ciro Ferrari 5, 37060 - Caselle di Sommacampagna (VR)
tel +39 045 8581820
fax +39 045 8589609